Famiglie di supporto e affidatarie

Il nostro obiettivo è ridurre al minimo i tempi di permanenza del bambino in difficoltà in una struttura protetta e agevolare il suo inserimento in famiglia.

Per questo puntiamo a creare attorno ai bambini una vera e propria Rete di Famiglie Solidali, disponibili cioè a impegnarsi come:

  • famiglie di supporto
  • famiglie affidatarie

 

FAMIGLIE DI SUPPORTO

Si tratta di coppie e singoli che si mettono a disposizione per prendersi cura in giorni prestabiliti e per alcune ore di un bambino accolto in Casa Famiglia o nel Centro Diurno gestiti dall’Associazione.
E’ questo un modo per far sperimentare al bambino in difficoltà momenti sereni e costruttivi di vita familiare.

Le coppie e i singoli disponibili si intrattengono con il bambino, sia all’interno che all’esterno della struttura, in attività ludiche ed educative concordate con l’equipe educativa interna e organizzate e svolte in presenza dell’educatore di riferimento del singolo bambino.

Per diventare famiglia di supporto è necessario frequentare i corsi di formazione organizzati dall’Associazione.

Per saperne di più: corsi di formazione.

 

famiglia

 

FAMIGLIE AFFIDATARIE

Si tratta di coppie e singoli che accolgono temporaneamente un bimbo nella propria casa, provvedendo a tutte le sue necessità.

L’affido familiare è infatti un’istituzione dell’ordinamento civile italiano attraverso la quale il minore in situazione di disagio, per effetto di uno specifico provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, viene accolto presso una famiglia diversa da quella di origine che se ne prende cura 24 ore su 24.

Esiste anche l’affido familiare diurno, in base al quale una famiglia, detta famiglia di sostegno o d’appoggio, si prende cura del bambino in modo continuativo, ma solo durante la giornata. Il bambino resta dunque all’interno del nucleo di origine, che viene dunque supportato attraverso un intervento esterno e solidale di un altro nucleo familiare.

La nostra Associazione accompagna e sostiene le famiglie affidatarie in tutto il percorso di affido, a partire dall’organizzazione dei corsi base sull’affido, alla fase di conoscenza della coppia da parte dei Servizi Sociali, fino all’avvio dell’esperienza e per tutto il periodo dell’affido, offrendo il supporto costante delle figure professionali specializzate in ambito psico-pedagogico e terapeutico e dei servizi interni dell’Associazione.
Questa attività di accompagnamento aiuta le famiglie a non sentirsi sole e spesso a superare difficoltà, remore e paure che si possono incontrare nel corso dell’affido, con una conseguente alta percentuale di casi di affido dall’esito positivo.

Per saperne di più: affido familiare.

Per saperne di più: corsi di formazione sull’affido familiare.

 

Essere famiglia affidataria e di supporto ai bimbi in difficoltà

 

 

L’affido familiare

 

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail